domenica 13 luglio 2008

OnoraLaMadre



Un viaggio allucinato nella mente di un uomo segnato dalla necessità di sentirsi parte della propria famiglia. Racconta dell’amore prima negato, poi violato ed infine frainteso. Indaga la necessità di dare e ricevere amore, la putrefazione dei corpi e dei sentimenti.
66 pagine (o 77), in bianco e nero.
Alle matite il prode Michele Duch.
Il tag-team ha ancora molto da offrire. Pazientate.